Villa Farnesina, Roma pt II

 

Continua la visita di Villa Farnesina con gli affreschi del secondo piano, dove si trovano la Sala delle Prospettive e la Stanza delle Nozze di Alessandro Magno.

Villa Farnesina pt I here

official site: www.villafarnesina.it

Sala delle Prospettive

Gli affreschi di questa sala sono opera di Baldassarre Peruzzi, che si era occupato del progetto della villa e aveva anche affrescato alcune sale al primo piano. E’ in questa sala che Agostino Chigi tenne il suo banchetto nuziale nel 1519. L’affresco della sala è concepito come uno spazio aperto con due finte logge con colonne e archi, affacciate su vedute di Roma, tra cui una vista di Trastevere e una agreste. Proprio su una di queste vedute, nel corso dei recenti restauri, è venuta alla luce la sarcastica scritta, datata, in lingua tedesca e a caratteri gotici, che registra il passaggio dei Lanzichenecchi: “1528 – perché io scrittore non dovrei ridere: i Lanzichenecchi hanno fatto correre il Papa”.
Sul camino è rappresentata La fucina di Vulcano, secondo la norma del decorum, mentre sotto il soffitto a cassettoni corre un fregio con scene mitologiche, pure del Peruzzi e bottega.

the fireplace

Forge of Vulcan

La frase dei Lanzichenecchi

view of the garden

Stanza delle Nozze di Alessandro Magno

La stanza attigua alla Sala delle Prospettive era la camera da letto di Agostino e sua moglie. Il banchiere nel 1519 ne affidò la decorazione al pittore senese Giovanni Antonio Bazzi, detto il Sodoma, che la decorò con scene della vita di Alessandro Magno. Esattamente sono tre le scene.
La più grande raffigura la scena delle “Nozze di Alessandro e Rossane”, con il condottiero macedone in atto di offrire la corona alla sua sposa la quale, attorniata da amorini, lo attende sul bordo di un sontuoso letto a baldacchino.
Le altre scene sono: sulla parete est “Famiglia di Dario davanti ad Alessandro” che mostra la magnanimità di Alessandro nei confronti della madre, della moglie e delle figlie di re Dario; sulla parete ovest “Alessandro Magno doma Bucefalo”, non esente da interventi estranei.

Il soffitto a cassettoni, molto elaborato e decorato a grottesche, era stato disegnato dal Peruzzi. In dodici piccoli riquadri si mostrano scene tratte dalle Metamorfosi di Ovidio.

Nozze di Alessandro e Rossane

detail of the cealing

Famiglia di Dario davanti ad Alessandro

Alessandro Magno doma Bucefalo


The main author, creator and editor in chief of the blog.

Share this Article!

Trackbacks per le News

Contribuisci alla discussione, scrivendo il tuo Commento.