Musée de la Chasse et de la Nature, Paris

 

Davvero bizzarro il Musée de la Chasse, situato nel centro di Parigi e che consiglio agli appassionati di tassidermia.
Si tratta di un museo privato che raccoglie cimeli e opere legate al mondo della caccia, non solo del passato. Fu fondato nel 1964 da un ricco creatore di tappeti francese, François Sommer e da sua moglie Jacqueline, i quali erano anche appassionati di tale pratica. Infatti, quasi tutti gli oggetti esposti, provengono dalla loro collezione, comprendente solo opere o cose relative alla caccia, incluse anche cinquecento e più stampe sullo stesso tema.

Sono esposte le armi usate nei secoli, dal XVI al XIX, comprese lance, archi e pistole, tra cui quelle appartenute a Luigi XIII, Maria Teresa d’Austria, Napoleone e Napoleone III.
Moltissimi sono gli animali impagliati provenienti da tutto il mondo e tra cui orsi polari, leoni, tigri, bisonti, la bellissima volpina accoccolata su una poltrona e molti uccelli. Nella Stanza dei Trofei si può ammirare la testa di un un cinghiale albino, chiamato Le Souillot ed opera dell’artista Nicolas Darrot, che a quanto pare parli, anche se io non l’ho sentito.
Numerosi sono anche i dipinti, rappresentanti per lo più scene di caccia e che includono autori quali Peter Paul Rubens e Lucas Cranach the Elder. Ma ci sono anche opere di artisti contemporanei, che danno un accento particolarmente eccentrico alla collezione.

La mia visita al museo si è tenuta durante una delle serate del Dr. Sketchy, un gruppo di disegno che usa modelli dal vivo per allestire vivaci tableaux vivants in posa per illustratori, disegnatori e artisti. I modelli sono vestiti secondo un tema in linea con il luogo, che cambia di volta in volta. Molto spesso sono musei, la qual cosa è davvero lodevole perché si crea un’affascinante commistione tra opere d’arte e figure reali.

official site:
Musée de la Chasse et de la Nature
Dr Sketchy Paris

all the models for Dr Sketchy


The main author, creator and editor in chief of the blog.

Share this Article!

Trackbacks per le News

Contribuisci alla discussione, scrivendo il tuo Commento.